A Vela

Margherita

Progetto

Questa imbarcazione fa parte della mini-serie Vismara 45 Open. In “Margherita” lo studio ha sviluppato più decisamente le caratteristiche da regata, orientando in questa direzione la scelta dei materiali di costruzione, alcune soluzioni del piano di coperta e degli interni, ma altresì l’idro e aerodinamica con il progetto del nuovo albero alare in carbonio.

Specifications

Cantiere
Vismara
Modello
V45 Open
Anno
2002
Lunghezza
13,30 M
Larghezza
4,20 M
Pescaggio
2,80 M
Dislocamento
6000 KG
Superficie velica
120 Mq
Materiale costruzione
Sandwich di fibre di carbonio in resina epossidica, sottovuoto
Zavorra
2850 KG

Caratteristiche

Per questo progetto Vismara Yacht Design, mira a realizzare uno scafo velocissimo e slegato dai regolamenti IMS, con cui regatare con soddisfazione e risultati nelle regate in classe IRC, ma godere altresì delle dotazioni e volumi invece previsti per la crociera. Rispetto a “Beauceant”, che cronologicamente lo precede, il nuovo Open si presenta infatti in una versione più sportiva e per un uso più regatiero. La costruzione risulta così più sofisticata e prevede la laminazione di scafo e coperta su stampi maschi con l’uso di fibra di carbonio e rinforzi anticollisione in kevlar nelle zone con maggior rischio di impatto (prua e spigolo di poppa), su matrice epossidica, impregnazione sottovuoto a 0.65 Atm e postcura a 60° per 12 ore. Anche le paratie strutturali sono in carbonio.

Interni

Il layout degli interni si sviluppa in tre cabine di cui due cabine ad una piazza e mezza a poppa dotate di brandine supplementari in tubolare abbattibili e una terza cabina ad estrema prua con letti separati. Le utenze e gli impianti sono concentrati in una vera sala macchine, facilmente ispezionabile e che consente un’opportuna concentrazione dei pesi, contribuendo ad un migliore assetto e stabilità della barca. Lo styling degli arredi propone mobili in carbonio a vista, come i piani del tavolo, della cucina, dei lavelli dei bagni o le mensole poste dietro i divani. Nell’ecomomia dei pesi, per funzione estetica e in considerazione dell’uso sportivo dell’imbarcazione, la dinette e le cabine sono prive di pensili lasciando a vista lo scafo, che viene verniciato con vernice a spessore. Il piano di coperta è attrezzato da regata con manovre che scorrono libere in coperta, tranne la scotta Randa che è incassata, e concentrate in pozzetto, il quale risulta molto ampio e studiato per una facile gestione delle stesse. Le lande sono strutturali in carbonio.
La poppa è aperta e la timoneria doppia in carbonio con colonnine integrate. Il piano velico si evidenzia per un albero in carbonio, con Randa molto generosa e Fiocco avvolgibile a bassa sovrapposizione.Per quanto riguarda le appendici, l’asse e pala del timone sono in carbonio laminato sottovuoto su matrice epossidica e la chiglia è realizzata con lama in acciaio scatolato rivestito in fibra di vetro e bulbo terminale in piombo all’antimonio al 4%.La fruibilità del Vismara 45 Racer/ Cruiser anche in crociera è infine assicurata non solo dalla vivibilità degli interni, ma anche dalle dotazioni previste, come il riscaldamento, la cucina ben accessoriata, o la comodità data dai due bagni.

Meet your referent

Alessandro degl’Innocenti

Alessandro degl’Innocenti

Sales and brokerage manager

Vismara Marine