A Vela

Mamou

L'idea

Lo stile generale dell’imbarcazione è simile a quanto già eseguito sui Vismara – Baltic 60’ e 66’, quindi allineato al Vismara 50’ Classic “Twin” già in costruzione, ed è indirizzato alla clientela che cerca una barca da crociera veloce tecnologica, dotata di tutte le ultime innovazioni Vismara, ma con uno stile classico ed elegante caratterizzato da linee di carena morbide, da una costruzione in composito di vetro e carbonio, da una coperta a due pozzetti, un bellissimo ponte in teak e degli interni molto confortevoli fatti su misura.

Specifications

Cantiere
Vismara
Modello
V60 classic
Anno
2009
Lunghezza
18,60 M
Larghezza
4,80 M
Dislocamento
16500 KG
Superficie Velica
229 Mq
Materiale Costruzione
Sandwich di carbonio e resina epossidica sottovuoto
Zavorra
5500 KG
Pescaggio min
2,40 M
Pescaggio max
3,60 M

Il Progetto

Lo scafo è un progetto Vismara derivato dal Vismara – Farr 60’ “Mattone”. Le sue linee di carena sono moderne, ma non estreme visto che è un classic, e garantiscono un miglior passaggio sull’onda, confort in navigazione e alte prestazioni, sia a vela che a motore. Tutta l’imbarcazione è stata costruita con i materiali e la tecnologia “standard” di Vismara, ovvero, tutti materiali compositi avanzati, fibra di vetro, carbonio e epossidica sotto vuoto. La coperta, con il classico ponte in teak stile Baltic, prevede a prua un ampio gavone cala vele con vano ancora interno ed ancora a scomparsa, tambucci flush deck, tuga lievemente rialzata con finestratura panoramica perimetrale, pozzetto centrale per gli ospiti con comode sedute e schienali, un grande prendi sole a centro barca, pozzetto di poppa dove sono state rinviate sottocoperta tutte le manovre, due gavoni di poppa per stivaggi ed un vano tender da 2,60 m con piattaforma da bagno.

Design

Il piano velico è dotato di un albero in carbonio e di tutti servizi più moderni per rendere la barca gestibile da una sola persona. La randa sarà avvolgibile elettricamente nel boma, gli avvolgifiocco e avvolgi code zero saranno incassati sotto coperta, e, come già accennato, le manovre sono rinviate a poppa sotto coperta, con gestione scotta randa e vang idraulici con centralina controllata dalle collanine del timone. Altre modernità presenti in questa imbarcazione sono i nuovi generatori a 24 V, dissalatore elettrico, aria condizionata elettronica gestita dal computer e funzionante a batteria. Gli interni sono composti da una cabina di servizio a prua, che può essere utilizzata sia da bambini che da marinai, dotata di un suo bagno indipendente. Al centro si trova la cabina armatoriale trasformabile, ovvero è dotata di due letti matrimoniali, due bagni e una suddivisione centrale a scomparsa che all’occorrenza si può chiudere e trasformare la grande cabina armatoriale in due cabine ospiti. Dietro l’albero troviamo la dinette doppia, con zona pranzo sulla destra e zona salotto a sinistra. Una ampia cucina seminascosta ed una zona carteggio ai lati della scala d’ingresso creano uno “sfondo” alla dinette dando grande senso di spazio pur mantenendo la corretta privacy delle due zone di servizio. A poppa ci sono due classiche cabine matrimoniali con bagni separati. Ultima particolarità da sottolineare è la chiglia retrattile telescopica, che consente di avere un pescaggio di soli 2,40 m, e che si estende fino a 3,60 m. Con il nuovo progetto di chiglia telescopica di Vismara, il pescaggio è variabile ma non occupa spazio nella dinette.

Meet your referent

Alessandro degl’Innocenti

Alessandro degl’Innocenti

Sales and brokerage manager

Vismara Marine