A Vela

Lurigna

Il Progetto

Baltic 56 è il nuovo entry level della produzione di semi-serie 2003 di Baltic Yachts. Riprende ed evolve la concezione progettuale e costruttiva, iniziata con il Baltic 50 e 79, di nuove imbarcazioni da crociera veloce ispirate ai moderni cruiser oceanici, in grado di legare linee ed idrodinamica modernissimi, a dislocamenti medi, non estremi per favorire l’uso in crociera con carichi variabili.

Baltic 56 è infatti un’imbarcazione destinata ad una crociera sportiva, senza limiti di durata e area di navigazione, adatta ad un uso prevalentemente familiare e pertanto dotata di ogni comfort e autonomia, progettata al fine di consentire una facile manovrabilità in equipaggio ridotto, in sicurezza e in ogni condizione di mare e vento.

Specifications

Cantiere
Vismara
Collaboratore
Baltic
Modello
Baltic 56_03
Anno
2006
Lunghezza
17.10 M
Larghezza
4.70 M
Pescaggio
3.10 M
Dislocamento
15.300 KG
Materiale costruzione
Fibre laminate in Carbonio e resina epossidica
Zavorra
5.800 KG

Caratteristiche

La costruzione dello scafo è in sandwich di composito di vetro laminato con resina epossidica e rinforzi anticollisione di carbonio, la coperta è interamente in carbonio. Quest’ultima inoltre è divisa in due pozzetti, al fine di rendere indipendenti l’area ospiti da quella di manovra.
Le manovre sono tutte a scomparsa sottocoperta ed estremamente semplificate per consentire, con l’uso dei winch elettrici, la gestione anche da parte di sole 2 persone. Le esigenze di crociera hanno indotto l’impiego della chiglia mobile, in modo da ridurre il pescaggio e facilitare l’avvicinamento a riva o l’entrata e l’ormeggio nei porti. La conseguente escursione della chiglia comporta, come ulteriore e benefico effetto, la possibilità di alleggerire il siluro, pur aumentando la stabilità e quindi il comfort in crociera.

Interni

Molti gli spunti, sia a livello stilistico, che progettuale provengono dal Baltic 79 Vismara/Vrolijk. In entrambi spicca infatti il “family style”, cioè quell’insieme di soluzioni estetico-funzionali che invitano all’uso prolungato della barca e di tutti i suoi ambienti, interni ed esterni, in navigazione, come all’ormeggio, anche in rada. Baltic 56 presenta quindi una tuga corta con vetrage anche nella parte anteriore e il salotto leggermente rialzato con finestre per vedere all’esterno; la cabina amatoriale è posta a prua per consentire una maggiore silenziosità quando la barca è in banchina; il gommone può essere facilmente stivato nel garage di poppa nel caso di trasferimenti veloci e la movimentazione dell’ancora risulta semplificata dal sistema a scomparsa nella prua della barca tramite pistone pneumatico. Gli interni esaltano l’alto livello della tradizionale falegnameria e delle finiture Baltic in un ambito di design moderno e lineare.

Meet your referent

Alessandro degl’Innocenti

Alessandro degl’Innocenti

Sales and brokerage manager

Vismara Marine