A Vela

K9

L'idea

Il V50’ – K9 è la prima realizzazione del progetto META ed è stata progettata in efficace collaborazione fra il cantiere Vismara e l’architetto Guido Spadolini, noto esponente di una famiglia di grandi armatori. Il progetto meta è la nuova proposta di Vismara per dare un modo diverso al cliente di andare per mare: una barca che corrisponda alle caratteristiche della qualità/filosofia Vismara “navigare in leggerezza” e che abbia costi “controllabili” e interessanti sul mercato.

Specifications

Cantiere
Vismara
Collaboratore
Spadolini
Modello
V50 Sport
Anno
2009
Lunghezza
16.10 M
Larghezza
4.50 M
Pescaggio
3.00 M
Dislocamento
10000 KG
Superficie Velica
140.00 Mq
Motorizzazione
VOLVO 75HP SAIL DRIVE CV
Materiale Costruzione
Sandwich di carbonio e resina epossidica sottovuoto
Zavorra
5000 KG

Il Progetto

Si è deciso di progettare una barca di produzione industrializzata ottimizzando tutto il processo: dalla progettazione, alla produzione, alla vendita, all’assistenza programmata. Il Vismara 50’- K9 sarà una barca di immagine che porterà in giro e sui campi da regata le firme Vismara e Spadolini. Attenzione però, perché anche se questo Vismara 50’ K9 è ottimizzato per venti leggeri, costruito in materiale composito ad alta tecnologia e con dislocamento leggero, questa non è una barca da regata. Questa è lo stato dell’arte del concetto di crociera veloce, poiché applicare al progetto il concetto di estremizzazione delle prestazioni dà la possibilità agli utenti “di tutti i giorni” di godere delle performance senza dover rinunciare alle comodità e sicurezza che un crocerista richiede alla propria imbarcazione.Con uno scafo specialissimo, simile a quello dei Volvo 70, questa imbarcazione è in grado di planare e di raggiungere velocità elevate sia a motore che a vela, ed è in grado di affrontare lo stato del mare in tutte le sue condizioni. La chiglia è fissa con il bulbo terminale in piombo all’antimonio di 4.000 kg. Il rapporto zavorra di poco meno del 50% garantisco al Vismara 50’-K9 grande stabilità.

Design

Gli esterni sono caratterizzati da forme decise e aggressive, le manovre sono a scomparsa, i carrelli del genoa sono incassati a scomparsa nella tuga, ha 6 winch per l’utilizzo in regata, l’albero in carbonio a 2 crocette appoggiato in coperta, boma in carbonio, vang idraulico gestito da una centralina che gestisce anche base e back stay, avvolgifiocco incassato sotto coperta e panneli solari integrati nel design della barca. Un segno forte e distintivo della linea esterna è rappresentato dalla “torretta” in carbonio posizionata a poppa che viene utilizzata come supporto per il radar e per le antenne, e per l’allaccio del motore fuori bordo. Sotto coperta, gli interni sono in classico stile Vismara / Spadolini, con paratie e arredi strutturali in sandwich di carbonio rivestito con speciali pellicole colorate. Il concept è quello di tante altre barche Vismara: grande luminosità, rapporto costante fra interno ed esterno, distribuzione simmetrica, funzionalità, fruibilità, ambiente semplice ma estremamente confortevole e dotato di tutte le comodità.

Meet your referent

Alessandro degl’Innocenti

Alessandro degl’Innocenti

Sales and brokerage manager

Vismara Marine