A Vela

K8

Specifications

Cantiere
Vismara
Modello
V46 IRC
Anno
2006
Lunghezza
14 M
Larghezza
3,90 M
Pescaggio
3 M
Dislocamento
8300 KG
Superficie Velica
115 Mq
Materiale Costruzione
Sandwich di fibre unidirezionali di vetro e Carbonio laminati sotto vuoto con resina epossidica
Zavorra
3600 KG

Il Progetto

Vismara ha sviluppato varie tipologie di carene ed appendici e piani velici ed ha lavorato sui sistemi costruttivi, il layout degli interni, la distribuzione dei pesi, le geometrie della coperta e la concettualizzazione generale del progetto e delle condizioni di ottimizzazione per regatare nelle nostre zone. Dal punto di vista progettuale la barca risultata molto particolare e certamente completamente diversa da quelle IMS e dalle barche di produzione tipo X Yachts/ Grand Soleil:

  • le linee di carena sono molto più potenti a poppa, caratterizzate da spigolatura simili a quelle dei moderni Volvo 70, che aumentano la lunghezza al galleggiamento dinamica;
  • gli slanci più alti sull’acqua sia a prua che a poppa per una minima misurazione della lunghezza al galleggiamento IRC ed una maggiore lunghezza al galleggiamento dinamica;
  • il piano velico è veramente notevole , con una superficie velica di ben totali 115 mq;
  • la stabilità dell’imbarcazione molto elevata con ben 3600 Kg di chiglia a lama senza siluro per ridurre la superficie bagnata ed il beccheggio;
  • la costruzione è in compositi avanzati con unidirezionali di vetro e carbonio laminati sotto vuoto con resina epossidica per garantire la massima leggerezza e concentrazione dei pesi.

Interni

L’imbarcazione non nasce però con spirito puramente regatiero ma, ben interpretando il regolamento e la filosofia I.R.C., è allestita con 3 comode cabine di cui due matrimoniali a poppa con un bagno comune centrale sotto l’ingresso ed una grande cabina amatoriale a 2 letti ed un bagno a prua. Il layout è tipicamente simmetrico in stile Vismara ed è dotato di porte con vani convertibili per avere spazi interni completamente aperti, un vero e proprio “Loft“.
Lo styling degli arredi high tech, realizzato in compositi verniciati, zone in carbonio a vista e materiali plastici colorati, così da dividere stilisticamente gli elementi strutturali da quelli di arredo pur mantenendo tutti i mobili con valenza strutturale autoportante per ottenere la massima leggerezza e rigidità dello scafo. L’imbarcazione è stata curata nella grafica e colori dall’architetto Guido Spadolini che ne è anche l’armatore.

Meet your referent

Alessandro degl’Innocenti

Alessandro degl’Innocenti

Sales and brokerage manager

Vismara Marine