A Vela

Gaia

L'idea

Il tema che lo studio ha dovuto sviluppare è stato quello di realizzare un’imbarcazione per un uso essenzialmente crocieristico, comoda e spaziosa, ma che potesse esprimere nello styling e nelle prestazioni il miglior rapporto tra l’incisività del racer e il comfort del cruiser. Così le caratteristiche principali di questo nuovo progetto possono essere riassunte in linee fini e leggere a prua e notevoli volumi a poppa, secondo la filosofia progettuale che ha reso nota “Koala Hi-tech” e da cui “Gaia” evolve.

Specifications

Cantiere
Vismara
Modello
V45 Fast Cruiser
Anno
2001
Lunghezz
13,30 M
Larghezza
4,24 M
Pescaggio
2,60 M
Dislocamento
6000 KG
Superficie Velica
120 Mq
Materiale Costruzione
Sandwich di fibre unidirezionali di vetro su anima di Kleggcell e epossidica
Zavorra
2300 KG

Il Progetto

Il dislocamento è medio-leggero per ottimizzare le prestazioni e il passaggio sull’onda. Vista la destinazione della barca prettamente da “crociera sportiva”, si è posta particolare enfasi nel garantire le qualità marine, nel rendere la barca facile da portare, leggera alle manovre, confortevole in navigazione ed estremamente performante sia a vela che a motore. Mirata la scelta dei materiali e funzionale alla tipologia d’uso della barca: fibre e resine di eccellente qualità, combinate a sofisticate tecniche di laminazione hanno consentito di ottimizzare le proprietà meccaniche del laminato e di ottenere un congruo rapporto tra qualità e prezzo.
Degna di nota l’alta qualità della falegnameria impiegata negli interni: l’armatore non ha voluto rinunciare al calore e all’eleganza del legno, cercando ed esigendo la cura del dettaglio, ma sempre nel rispetto delle economie dei pesi del progetto.

Caratteristiche

L’imbarcazione è stata realizzata con materiali compositi, fibre unidirezionali di vetro impregnate con resina epossidica sottovuoto e post curate a 70° C su anima in Kleggcell a densità variabile sia per scafo e coperta che per gli arredi. Anche la compartimentazione e la tecnologia costruttiva degli interni sfruttano i concetti base di ‘Koala’: questi sono caratterizzati da scelte estetiche particolarmente innovative ed essenziali, dando massimo risalto allo scafo, che è a vista nella gran parte della barca.

Interni

Gli interni sono quindi perfettamente simmetrici e modulari, a tutto vantaggio di leggerezza, rigidità longitudinale e semplificazione di costruzione; gli arredi sono realizzati con pannelli in sandwich impiallicciati in noce del Tanganika con piani in carbonio che occupano solo la parte bassa della barca lasciando alla luce lo scafo. L’accoppiamento di questi materiali trattati “a vista”, con particolari soluzioni cromatiche a finitura degli arredi, crea un ambiente moderno, leggero e luminoso. La compartimentazione è ottimale per un 45’, con cabina armatoriale di prua, con bagno, altre due cabine doppie a poppa che condividono l’unico bagno centrale e l’ampia zona dinette con cucina e carteggio ricavate a centro barca in posizione simmetrica. Il piano velico riassume i più moderni concetti dell’ “easy sailing”: è dotato di albero in carbonio con crocette leggermente appoppate, senza volanti e leggermente frazionato, e di una grossa Randa steccata, in modo da ottenere efficienza, prestazioni e semplicità di manovra in equipaggio ridotto, facilitandone così l’impiego crocieristico. La coperta è caratterizzata da un amplissimo pozzetto con due ruote e con comode panche, tuga bassa e slanciata.

Meet your referent

Alessandro degl’Innocenti

Alessandro degl’Innocenti

Sales and brokerage manager

Vismara Marine