A Vela

Dragon 2

Progetto

Comodità ed eleganza. Queste sono le parole chiavi con le quali si può caratterizzare il nuovo 52’ Vismara. La richiesta dell’armatore era: una barca da crociera veloce con piano di coperta per uso semplificato in equipaggio ridotto. Ovvero, un easy sailing.

Specifications

Cantiere
Vismara
Modello
V52.02
Anno
2008
Lunghezza
16,30 M
Larghezza
4,20 M
Dislocamento
10600 KG
Superficie velica
154 Mq
Materiale costruzione
Sandwich di vetro e carbonio, resina epossidica sottovuoto
Zavorra
4700 KG
Pescaggio minimo
2,40 M
Pescaggio massimo
3,60 M

Caratteristiche

Il progetto dell’imbarcazione è stato realizzato dalla Vismara insieme all’armatore, il Sig. Angelo Bruni, noto stilista di moda e responsabile della linea “Guess” europea, e pertanto è molto ricercata sia sullo stile che sui colori ed i materiali impiegati. Scafo, coperta e paratie sono costruiti in epossidica sotto vuoto con post cura a 60 gradi, fibra di vetro e carbonio. Dal lato tecnico, la barca è l’espressione massima del concetto di Easy Sailing Vismara, ed in particolare la parte velica, dotata di: avvolgifiocco e avvolgi code zero incassati sotto coperta, albero in carbonio con boma avvolgiranda elettrico, manovre interamente a scomparsa rinviate su winches elettrici, scotta randa idraulica con pistone interno.
Altre comodità per la navigazione sono: ancora a scomparsa nel fondo dello scafo, elica di prua retrattile, tavolo del pozzetto a scomparsa, vano tender a poppa longitudinale con tender elettrico da 2,60 m, cala vele e gavoni ampissimi, zona prendisole e sedute pozzetto trasformabili in sdraio prendisole, capottino paraspruzzi interamente a scomparsa. La tuga è interamente vetrata a 360° con il celino in composito. In pratica è una versione intermedia tra il V52-01 ed il V62; solo che in questo caso, la tuga sfaccettata di design “automobilistico” ha i fronti ed i lati in cristallo e le vetrage si estendono fino a poppa nelle cabine dietro.

 

Particolarissima ed innovativa è la chiglia retrattile telescopica; questa chiglia è un nuovo progetto Vismara che consente un pescaggio da 2,40 a 3,60 m e, grazie alla novità del sistema, non occupa spazio internamente alla barca. Per la propulsione, e per ottenere la velocità di 11 kn a motore, abbiamo scelto il nuovissimo motore Stayer da 86 hp a controllo elettronico, dotato di gruppo generatore a magneti permanenti integrato. Lo scafo sarà color oro, e in coperta non vi è il teak, ma uno speciale antisdrucciolo ottenuto con un “pattern” di verniciatura ad effetto tattile color sabbia. Sotto coperta gli interni sono modernissimi. Con il layout generale del V52’, ma con un nuovo layout della cabina amatoriale di prua, ove, grazie ad una speciale paratia in carbonio si è potuto eliminare l’albero passante e appoggiarlo in coperta. Così la barca è più aperta e vivibile.
L’armatoriale ha 2 letti alla francese ed un grande bagno con box doccia separato. Dopo l’armatoriale, verso poppa, si trova il salone con l’angolo cucina ribassato rispetto alla sala da pranzo/ salotto. Uno schermo, con funzione sia come televisione sia come computer da carteggio, fuori esce dal mobile del tavolo, così si può guardare questo schermo sia da dentro che da fuori mentre si è in navigazione. A poppa si trovano due cabine identiche e simmetriche. Ognuna ha 2 letti singoli e in fondo il proprio bagno. Gli arredi sono tutti in materiali compositi laccati con tonalità tabacco e oro, bambu e gold tex. L’interno dello scafo ed il celino sono avorio. Si può dire che lo stile generale di questa barca è molto orientaleggiante. La barca sarà varata a marzo 2008.

Meet your referent

Alessandro degl’Innocenti

Alessandro degl’Innocenti

Sales and brokerage manager

Vismara Marine