A Motore

Bwave

Progetto

È l’opera prima di Vismara nel settore del motore. Si tratta di un progetto pilota sia dal punto di vista della realizzazione, sia da quello della propulsione.
Il concetto che ha guidato l’ideazione di questa barca è stato quello di portare nel mondo del motore le caratteristiche tecnologiche e le tecniche progettuali proprie delle imbarcazioni a vela da regata.
Tra queste la costruzione dello scafo, delle paratie e dei sistemi strutturali in composito di fibra di vetro e la realizzazione dei rinforzi in carbonio, usando processi di lavorazione e laminazione sottovuoto con resina epossidica.

Specifications

Cantiere
Vismara
Modello
80
Anno
2008
Lunghezza
16,49 M
Larghezza
4,55 M
Pescaggio
1,20 M
Dislocamento
12500 KG
Motorizzazione
2X 450 HP VOLVO IPS CV
Velocità massima
35 nodi
Velocità di crociera
26 nodi

Design

L’uso di questi materiali e di questo sistema costruttivo fa la differenza: “BWave” è un mezzo estremamente leggero, che anche con motori non eccessivamente potenti, e quindi con consumi e rumorosità ridotti, permette di raggiungere i 35 nodi di velocità. Una barca leggera, tra i tanti vantaggi, plana richiedendo una potenza minore rispetto ad altre più pesanti.
Può quindi avere una carena a “V” più pronunciata a poppa, da cui deriva un impatto più lieve sulle onde e una tenuta migliore al mare. È una barca a motore per navigare con qualunque mare. Inoltre è una barca innovativa anche per quanto riguarda la propulsione, grazie ai nuovi propulsori IPS della Volvo che aumentano l’efficienza della spinta perché sono azimutali, cioè sono propulsori a piede poppiero rotante. La barca può così girare su se stessa e spostarsi lateralmente senza l’uso dell’elica di prua.

Interni

Particolarissimo il layout degli interni caratterizzato dalla mancanza della dinette, che è stata spostata sopra coperta e dotata di finestrature apribili sia lateralmente che sul tetto per un miglior contatto con il mare. Lo styling molto moderno degli arredi e materiali richiama lo stile Vismara “vela”, con paratie in composito verniciate ed arredi separati in teak.

Strumentazione

L’imbarcazione è dotata, anche, di un sistema di controllo computerizzato SCS; e questo fa che l’imbarcazione sia interamente monitorata da un computer dotato di impianto elettrico, sistema di navigazione, comunicazione ed entertainment, il tutto gestito dai monitor.
Il layout interno ed esterno è molto innovativo, e crea un nuovo tipo di barca che è una via di mezzo tra un open ed un hard top. Parte dalla progettazione di un open, che però possa offrire il comfort e il riparo dal sole e altre intemperie di un hard top.
Tutto questo grazie al tettuccio completamente vetrato e apribile, che copre uno spazio che concretamente non è ne esterno, ne interno, ma contemporaneamente entrambi. L’enfasi del progetto dell’imbarcazione è la grande vivibilità sopra coperta, dove si trovano, oltre al tettuccio apribile e i finestrini laterali apribili, anche il salotto, prendisole, tender a scomparsa e spazio per moto d’acqua e tavole da surf.
Nell’interno sotto coperta, si trovano le zone di servizio, ed è stato sviluppato tramite un progetto di alto design, mirato ad esaltare il comfort e la praticità d’uso; il tutto unito ad una linea elegante ma sportiva.Nel sottocoperta si trovano 2 ampie cabine doppie, una grande cucina, completa di ogni accessorio, e due bagni completi di doccia separati.

Meet your referent

Alessandro degl’Innocenti

Alessandro degl’Innocenti

Sales and brokerage manager

Vismara Marine