Un percorso di eccellenza

08.04.2016

Il sogno nato nel 1984 da un giovane progettista cresce e si sviluppa già alla fine degli anni Ottanta, quando Alessandro Vismara diventa socio presidente del cantiere Marine Services di Viareggio, di cui crea il polo di ricerca e costruzione in materiali compositi e di Baltic Yachts Italia. Quest’ultima opera come referente tecnico commerciale per l’area del mediterraneo del noto cantiere finlandese.

In Marine Service incontra i compagni di avventura Davide, Maurizio e Giancarla che tutt’oggi sono l’anima pulsante dell’azienda e credono più che mai, forti dell’esperienza, nel sogno nato 30 anni prima.

Centinaia le vittorie sui campi di regata rendono il marchio Vismara negli anni un classico sinonimo di velocità e leggerezza, di imbarcazioni dalle linee potenti ed innovative che non finiscono mai di stupire in quanto a soluzioni innovative ed utilizzo di materiali altamente tecnologici. Dal 1984, fino a tutti i primi anni novanta, le barche Vismara non smettono di stupire incassando successi: Campionato Italiano, Campionato del Mondo del 1992 e del 1993, Pistrice è Campione Italiano IMS del 1993 e primo assoluto alla Champagne Mumm Cup dello stesso anno.

Nel 1996 nasce il Vismara-Buzzi 60 Open “Junoplano”. La barca ricorda lo scafo di un cat ed è un insieme di concetti rivoluzionari ed audaci. Oltre a due foils rotanti, questo ULDB (Ultra Light Displacement Boat) di 18 metri ha una chiglia basculante di ben 60° per lato (15° in più rispetto alle chiglie dei 60’ progettati per il BOC e il Vendée) ed un albero alare rotante in carbonio senza sartie.

produttori italiani yacht

Vismara Marine